Dolci

SCENDILETTO ALLE ALBICOCCHE

28 Luglio 2021

Questo dolce prende il nome di scendiletto perché se al mattino sai che ti aspetta a colazione non puoi fare a meno di buttarti giù con un sorriso e voglia di fare un’ottima colazione. Quale modo migliore per un risveglio mattutino?

Lo so che fa caldo e accendere il forno non è tra le cose migliori in questo momento, ma visto il risultato finale ne vale assolutamente la pena… promesso!

Per la frolla:

  • 200 gr. di farina 00
  • 80 gr. di burro
  • 100 gr. di zucchero
  • 1 uovo
  • mezza bustina di lievito per dolci
  • la scorza di mezzo limone non trattato grattugiata 

Per il ripieno:

  • 5/6 albicocche sode
  • 5 cucchiai di marmellata di albicocche
  • un cucchiaino di succo di limone
  • 1 cucchiaino di Maizena
  • 3 cucchiai abbondanti di zucchero

Lavoriamo velocemente la farina mescolata al lievito con il burro e lo zucchero in una ciotola capiente per ottenere un composto sabbioso e fine. Aggiungiamo l’uovo e la scorza del limone e impastiamo ottenendo una pasta bel omogenea che si stacca bene dalle dita. Formiamo una palla e facciamo riposare almeno una mezzora in frigorifero.

Mentre attendiamo tagliamo le albicocche a fettine sottili e iniziamole a cuocere in una padella antiaderente, a fuoco basso, con lo zucchero, il succo di limone e la maizena fatta sciogliere in una tazzina da caffè di acqua. Le albicocche si scioglieranno lentamente, mescoliamo sovente per evitare che si attacchino, per almeno 7/8 minuti. Lasciamo raffreddare.

Dividiamo in 2 il panetto di pasta (una parte leggermente più grande) e stendiamo con il mattarello aiutandoci con due fogli di carta forno. Foderiamo una placca da forno piccola o una tortiera rettangolare con la parte più piccola.

Spalmiamo sulla pasta stesa la marmellata fino a coprire tutto tranne i bordi e ancora sopra le albicocche cotte.

Foderiamo con il secondo foglio di pasta chiudendo i bordi tutto intorno per non far uscire il ripieno.

Inforniamo a 160° per 25 minuti circa.

Una volta cotta lasciamo raffreddare, spostiamo su un tagliere e tagliamo a striscioline o quadrotti come più vi aggrada e cospargiamo con abbondante zucchero a velo.

Il risveglio con un sorriso? Eccolo servito.

Enjoy!

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply