Dolci

PLUMCAKE PROFUMATO ALLE PESCHE

28 Agosto 2019
L’odore del caffè caldo che riempie le mattine d’estate, risveglio naturale, non quello falsato da una sveglia invadente, la prospettiva di fare quello che più ti piace, o decidere di non fare assolutamente niente, nella migliore tradizione delle vacanze. Riposo, svago e tempi dilatati, per riprendere i ritmi del cuore e non della fretta…
Profumo di pesche nell’aria, un plumcake tagliato a fette in un piattino e tutte le briciole, ma proprio tutte, da mangiare lentamente con le dita. Questo è il mio risveglio con il sorriso…

La mia ricetta preferita… ci serve solo:

  • 280 gr. di farina 00
  • 60 gr, di fecola di patate
  • 100 gr, di zucchero di canna
  • 3 uova
  • 80 gr. di olio di semi
  • scorza grattugiata di un limone
  • 1 bustina di lievito
  • un pizzico di vaniglia in polvere
  • 4 pesche gialle
  • 150 gr. di yogurt greco

INIZIAMO…

Setacciare la farina con la fecola e il lievito in una ciotola. Aggiungere le scorza del limone, lo zucchero e la vaniglia. Mescolare bene per amalgamare i sapori e aggiungere lentamente l’olio a filo, e lo yogurt.

Deve rimanere una crema morbida e senza grumi.

Pelare le pesche, due tagliarle a dadini di medie dimensioni e mescolarle nell’impasto con delicatezza, mentre le altre verranno affettate a spicchi della grandezza di mezzo cm l’uno.

Versare la crema in uno stampo da plumcake (io ho utilizzato quelli di carta, sono belli nella presentazione e anche da regalare) e inserire nel centro le fette di pesca lasciando il dorso rotondo leggermente esterno.

Infornare a 160° per 40 minuti circa, deve essere ben dorato sulla superficie e fare la prova stecchino per controllare che il cuore sia cotto.

Semplice e veloce, da mangiare con lentezza … ode alla lentezza e alle vacanze.

Un bacio… ditemi se vi è piaciuto
Monica

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.