Aperitivi & Antipasti

LA NOSTRA MOZZARELLA IN CARROZZA

20 Luglio 2018

Piatti antichi cucinati dalle nonne che racchiudono tradizione e cultura. Piatto partenopeo che nasce come pietanza di riciclo del pane raffermo e della mozzarella avanzata. Si chiama così perché la mozzarella viene racchiusa tra due fettine di pane a creare una sorta di”carrozza”. Come per tutti i piatti classici ci sono delle varianti. Potete aggiungere fra il pane e la mozzarella una fettina sottile di mela, oppure un piccolo pezzettino di acciuga. A noi piace molto anche la versione leggermente piccante con paprika in polvere o quella piu’ dolce con un pizzico di cannella…

Fenomenale mettere fetta di pane, mozzarella, fettina di prosciutto cotto e ancora pane!!

Prepariamo intanto la classica….

Per 4/5 persone circa 10 triangolini
5 uova intere
10 fettine di pan carrè bianco da tramezzini
500 di mozzarella (per versione più saporita usate quella di bufala)
mezzo bicchiere di latte

Procedimento:

Tagliate la mozzarella a fettine e mettetela a scolare su un foglio di carta assorbente. Preparate una zuppiera con il       latte e le uova sbattute. Schiacciate leggermente le fette di pan carrè con un matterello ed eliminate la crosta esterna.

Tagliate le fette a triangolini. Poggiate un triangolino di pane su un tagliere (o sul piano di lavoro) e metteteci sopra una fetta di mozzarella, rimanendo entro i bordi.

Chiudete con un altro triangolino di pane e pressate con il palmo della mano. Passateli nell’uovo+latte e friggete in olio caldo. Alternativa…adagiate i triangolini su un foglio di carta forno e cuocete a 200° per 15 minuti, di cui gli ultimi 10 in modalità grill, prima da un lato, poi dall’altro.

Serviteli caldi con una bella insalata! Mozzarella in carrozza perfetta come piatto unico oppure come antipasto o aperitivo. In questo caso i triangolini fateli piu’ piccoli e sarà un piatto sfiziosissimo….

 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.