Dolci

ILES FLOTTANTES- PROFUMO DI PARIGI…

20 Febbraio 2019

Vi faccio una confessione, ebbene si, sono una tremenda sognatrice ad occhi aperti. Dopo aver letto la meravigliosa esperienza di viaggio di Carli a Parigi, mi sono vista seduta ai tavolini di un bistrò di Montmartre in una giornata di inizio estate, tra artisti, giardini fioriti, inforcando grandi occhiali da sole esattamente come la protagonista di un vecchio film hollywoodiano.

Quando sono riemersa dai miei progetti di fuga mi è venuta in mente la ricetta di un dolce francese che avevo parcheggiato da un po’ di tempo e che direi è arrivato il momento di provare, almeno iniziamo a viaggiare con i sapori.


Iles flottantes, già il nome è tutto un programma, letteralmente “Isole fluttuanti”, ma se lo si pronuncia in italiano perde la leggerezza tipica di questo dolce…

Soffici e spumose meringhe dolci appoggiate su una base di crema inglese , un dessert al cucchiaio che rende in pochi bocconi la fine di un pasto decisamente “délicieux”.

Et donc mes amis procuriamoci per 4 persone:

3 uova
100 g di zucchero
1 baccello di vaniglia (o vaniglia Bourbon in polvere)
1/2 litro di latte

Separare gli albumi dai tuorli. Montare i primi a neve ben ferma con 40 g di zucchero in una ciotola, e mescolare con una frusta in modo energico i tuorli e il restante zucchero in un pentolino antiaderente e con i bordi alti. I tuorli devono diventare chiari e spumosi.

Far scaldare il latte con la vaniglia in una pentola larga e non troppo alta, senza farlo arrivare a bollitura (eliminare la pellicina se si dovesse formare). Aiutandosi con due cucchiai, prelevare dalla ciotola delle palline di albumi montati e immergerli delicatamente nel latte caldo, far cuocere 2 o 3 minuti per lato, poi con una schiumarola sollevare delicatamente le nostre “nuvole soffici” , scolarle bene dal latte e appoggiarle su un piatto a raffreddare.

Una volta terminato di cuocere tutto l’albume filtrare il latte con un colino e versarlo delicatamente nella pentola con i tuorli. Sempre mescolando dolcemente con una frusta cuocere a bagnomaria, facendo attenzione a non far mai bollire il composto (pena grumi e bruciacchiature), per 5 minuti circa fino a che non si forma una crema corposa e liscia.

Una volta raffreddato il tutto andiamo a comporre il nostro dessert facendo navigare le nostre morbide “Ile” in un mare di crema e per terminare possiamo abbinare una goccia di caramello o una spolverata di granella di nocciole.

Fatemi sapere … au revoir!!!
Baci Monica

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.