Menu'

I LOVE ASPARAGI

30 Maggio 2018

Gli asparagi sono l’ortaggio protagonista della primavera tanto che si trovano in commercio da Marzo a Giugno. Hanno infinite proprietà benefiche, la prima in assoluto quella diuretica. Sono indicati nelle diete dimagranti perché contengono pochissimi grassi oltre a tantissime quantità di calcio, fosforo, magnesio, potassio e sono ricchi di vitamina A. Quando sono freschi si riconoscono dalla punta che deve essere ben dritta con gambi ben duri. Per pulirli basta tagliare la parte legnosa con un coltello ben affilato che si trova alla fine dell’asparago. Per cuocerli il modo più comune è lessarli, anche se a noi piacciono in forno, alla griglia o saltati in padella senza prima averli lessati. Insomma ci piacciono in ogni modo…E poi li avete mai assaggiati con le uova? Sicuramente si, rappresentano un mix vincente salva cena e pranzo…uova al tegamino, in camicia o addirittura strapazzate su una bella fetta di pane integrale croccante.

Esiste in commercio una pentola particolare chiamata appunto “asparagiera” stretta e lunga dove gli asparagi vengono disposti in verticale con le punte che restano fuori dall’acqua. I germogli o punte infatti cuociono anche soltanto con il vapore. Se preferite un risultato più croccante, potete cuocerli tutti a vapore, aromatizzando l’acqua con della scorza di limone. Ne esistono tantissime varietà, differenti per colore, dimensione e gusto. I più conosciuti sono quelli bianchi di Bassano del Grappa e di Verona, quello verde di Altedo IGP, quello violetto napoletano. Anche gli asparagi selvatici sono una prelibatezza con il loro sapore deciso e intenso sono perfetti per frittate, minestre o primi piatti. Importante ricordare che vanno sempre sbollentati prima della cottura. Sono ricchi di sostanze energetiche e sono da sempre considerati alimenti afrodisiaci.

Un ultima chicca prima di parlare delle nostre idee ricette è sulla conservazione di questo ortaggio. Si possono mettere con i gambi nell’acqua per 24 ore e dopo potete metterli nel frigorifero, avvolti da un panno umido. Così si mantengono per altri 4 giorni…

ASPARAGI IN CROSTATA CON UOVA STRAPAZZATE

Ingredienti per 6 persone:

1 confezione di pasta briseé

500 g asparagi

30 g di burro

40 gr di grana grattugiato

4 uova

1 confezione di panna fresca

Sale q.b

Pepe q.b

Pulite gli asparagi eliminando la parte più dura. Recuperatela, pelandola e conservando solo il cuore. Tagliate le punte a una lunghezza di circa 8 cm e mettetele da parte. Tagliate a rondelle i cuori e cuoceteli in una casseruola per 15/20 minuti, coperti con un mestolo d’acqua e una noce di burro. Salate e pepate. Una volta cotti frullateli per ottenere una crema. Stendete la briseè in uno stampo rettangolare imburrato e infarinato (10×24,5 cm) o se preferite coperto con carta forno. Bucherellate il fondo con una forchetta e infornate a 180 °C per 25’ circa (cottura in bianco). Scottate le punte degli asparagi in acqua bollente salata per 5 minuti e fatele raffreddare in acqua ghiacciata. Scolatele e disponetele affiancate su una teglia da forno cospargendole con fiocchetti di burro e grana grattugiato. Infornatele a 180 °C le dovrete togliere quando saranno belle gratinate. Battete le uova con 4 cucchiai di panna e cuocetele in padella antiaderente con un cucchiaino di olio a fuoco basso. Si dovranno rapprendere ma restando cremose. Distribuite le uova nella crostata e completate la crostata con gli asparagi gratinati e servite accompagnandola con la crema frullata. Un’idea carina è creare delle mono porzioni anziché una crostata unica e grande….

 

ASPARAGI AL FORNO CON LIMONI ARROSTO

Ingredienti per 2 persone:

500 g di asparagi

1 limone

Parmigiano a scaglie

3 spicchi d’aglio se lo gradite

olio evo q.b

sale q.b

pepe q.b

2 cucchiai di pistacchi tritati

Pulite gli asparagi eliminando come sempre la parte finale del gambo più dura. Disponeteli in una teglia con carta forno e condite con olio, sale, pepe, l’aglio schiacciato vestito e un limone tagliato a metà. Cuocere in forno per 20 minuti a 200°C e a metà cottura aggiungete i pistacchi.

Si possono servire subito o tiepidi, a piacere con scaglie di formaggio.

 

COUS COUS CON ASPARAGI E POLLO AL CURRY

Ingredienti per 4 persone:

300 gr di cous cous di farro integrale

300 gr di asparagi

400 gr di petto di pollo

Olio evo q.b

Sale e pepe

Curry q.b

Pulite gli asparagi e cuoceteli in acqua bollente salata per circa 10 minuti. Scolateli e fateli raffreddare. Tagliate il petto di pollo in piccoli bocconcini e rosolatelo in una padella antiaderente. Salate e pepate.

In una ciotola unite olio, circa due cucchiai a porzione, due cucchiaio di curry e il pepe. Versate il pollo nel condimento e mescolate bene. Unite al cous cous il pollo e gli asparagi tagliati a rondelle. Se dovesse risultare asciutto aggiungete olio.

ASPARAGI IN SFOGLIA:

Le dosi sono per 4 persone:

500 g di asparagi

sale q.b

pepe q.b

1 rotolo di pasta sfoglia

1 tuorlo d’uovo

semi di sesamo

maionese per accompagnare

Gli asparagi in sfoglia sono un finger food perfetto da gustare in occasione di un aperitivo con gli amici ma anche da servire come piatto leggero in accompagnamento con una bella insalata o verdure di stagione.

Lavate accuratamente gli asparagi e privateli della parte bianca; cuocete gli asparagi al vapore per circa 5 min. Sistemateli in una teglia rivestita di carta forno e arrotolateli in una striscia sottile di sfoglia. Spennellate con tuorlo d’uovo e aggiungete i semi di sesamo. Infornate per circa 15 minuti a 200° gradi.

 

 

 

 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply