Dolci

FROLLA AL LIMONE SENZA BURRO CON FRUTTI DI BOSCO

3 Marzo 2019

Appena il sole fa capolino e inizia a scaldare le giornate subito penso alla primavera! In questo primo weekend di Marzo una timida primavera sembrerebbe aver fatto un primo ingresso e la mia reazione è stata quella di comprare fiori e fare una torta fresca e colorata!

La crostata ai frutti di bosco non ha niente di difficile e forse neppure di originale ma l’ho voluta sperimentare con una frolla senza burro al limone con un ripieno di crema alla vaniglia e una cascata di fragole, more e lamponi!

Quando hai bisogno di colore come dell’ossigeno devi trovare il modo che i tuoi occhi lo incontrino ovunque, per ricaricarsi e uscire dal letargo invernale…ho messo dei bellissimi ranuncoli rosa, foglie di eucalipto e narcisi gialli in un vaso e comprato al mercato more, lamponi e fragole.

Il resto ve lo spiego adesso….

PER LA FROLLA AL LIMONE SENZA BURRO:

  • 300 g. di farina 00
  • 100 ml. di olio di semi o d’oliva
  • 100 g. di zucchero
  • 20/30 ml. di latte 
  • scorza di un limone bio
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 uovo
  • 1 tuorlo

PROCEDIMENTO :

In una ciotola versate la farina facendo un buco al centro, aggiungete lo zucchero, l’olio, il tuorlo, la vanillia, la scorza del limone, il lievito, il latte e l’uovo intero.

Impastate molto bene facendo assorbire pian piano la farina e unendo il latte a filo fino a ottenere un panetto bello liscio, morbido e omogeneo.
Avvolgete il panetto ottenuto con della pellicola trasparente e riponetelo in frigo per 30 minuti  per farlo rassodare bene. Passato il tempo riprendete l’impasto e stendetelo su un piano di lavoro pulito spolverato con della farina e con un mattarello stendetelo molto fine per creare la base della vostra crostata.

PER LA CREMA PASTICCERA

  • 400 g. di latte intero
  • 100 g. di panna fresca da montare
  • 150 g. di tuorli d’uovo (circa 8 tuorli)
  • 150 g. di zucchero semolato
  • 40 g. di amido di mais
  • 1 bacca di vaniglia

Sicuramente vi avanzerà un po’ di crema, ma la potete conservare per 3/4 giorni in frigorifero coperta con della pellicola o in un contenitore ermetico.

Montate con le fruste i tuorli d’uovo con lo zucchero e i semi della bacca di vaniglia fino a renderli molto spumosi. Aggiungete anche l’amido di mais, continuando a mescolare bene.

In una casseruola scaldare il latte e la panna. Quando arriveranno quasi a ebollizione, togliete dal fuoco e aggiungete senza mescolare le uova precedentemente montate.

Rimettete la casseruola sul fuoco e attendete che il latte riprenda il bollore. Quando il latte, bollendo, tenderà a ricoprire la montata di uova che ci galleggiava sopra, rimontate velocemente con una frusta per 15/20 secondi o comunque sino a che la crema non sarà diventata densa e morbida.

Trasferite adesso la crema in un contenitore e copritela con della pellicola.
Mettete in frigorifero per almeno un’ora.

Cuocete adesso la frolla in bianco a 180° per circa 20/25 minuti.  Mi raccomando di bucherellare il fondo della frolla nella tortiera (di circa 26 cm) onde evitare che gonfi in fase di cottura.

Una volta cotta, fatela raffreddare e riempitela poi con la crema pasticciera.

Lavate non con tanta acqua i frutti di bosco e asciugateli molto bene con della carta assorbente. Decorate la vostra crostata mettendo i frutti di bosco e le fragole come piu’ vi piace.

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.