0
Dolci

DOLCE CUOR DI CILIEGIA

26 Giugno 2020

E’ proprio vero il detto che una ciliegia tira l’altra, in questo periodo non riesco a farne a meno, voglio farne indigestione. Sono troppo buone!!
Proprio per questo non sapendo più come farne scorpacciata ho pensato ad un dolce morbido con un vero cuore di ciliegia che sprizzi gioia da tutte le parti.
Una frolla leggera con niente burro e poco latte (se siete intolleranti potete sostituirlo con quello vegetale) e una fresca nota di limone per regalarne l’aroma ed esaltare il gusto delle ciliegie.
Io fossi in voi lo preparerei subito.

Procuratevi:

  • 1 uovo + i rosso
  • 70 gr. zucchero
  • 40 ml olio
  • 40 ml latte
  • Mezza bustina di lievito per dolci
  • La scorza di un limone grattugiata (mezza nella pasta e mezza nel ripieno)
  • 230 gr. farina
  • 300 gr. di ciliegie
  • 3 cucchiai di zucchero di canna
  • ½ stecca di vaniglia
  • Granella di zucchero

Iniziamo a preparare il ripieno denocciolando le ciliegie e mettendole a cuocere in una padella a fuoco basso con la scorza di mezzo limone, lo zucchero di canna e la vaniglia.

Lasciamo ammorbidire per un quarto d’ora circa, ma senza farle disfare, il sugho si deve rapprendere un po’. Mettiamo da parte a raffreddare.

Prepariamo la frolla mescolando alla farina, al lievito e alla scorza di mezzo limone, l’uovo intero e un poco alla volta il latte e l’olio, si deve formare una palla malleabile e compatta che si stacca bene dalle dita.
Stendiamola su un foglio di carta forno fino allo spessore di 4/5 mm formando un rettangolo.

Ora con un cucchiaio cospargiamo la marmellata di ciliegie, facendo attenzione a non bagnare troppo con il liquido, e lasciano i bordi esterni liberi. Poi con delicatezza arrotoliamo la pasta verso l’interno aiutandoci con la carta forno e chiudiamo le punte del rotolo per non far uscire il ripieno.

Spennelliamo la superficie con il rosso dell’uovo leggermente sbattuto e cospargiamo di granella di zucchero.

Inforniamo a 170° per 35/40 minuti


A cottura terminata estraiamo il nostro dolce rotolo dal forno e lasciamolo raffreddare su una gratella prima di tagliarlo a fettine.

E’ velocissimo da fare e altrettanto veloce da finire… io l’ho portato a una cena a casa di amici e vi assicuro che ha riscosso un vero successo.
Fatemi sapere come vi è venuto… baci Monica

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply