0
Dolci

CUORI DI SFOGLIA CON NAMELAKA AL BERGAMOTTO

12 Febbraio 2020

Un dolcino facile facile per una serata speciale e non solo? ECCOLO QUI…:

Avevo letto sui miei libri di pasticceria della famosa crema di “namelaka” e mi sono stupita di quanto è soffice e veloce da preparare. E’ stata inventata da una serie di pasticceri  giapponesi  negli anni  ’90 e il suo nome significa “molto cremoso”.  Meravigliosa per chi ha poco tempo e vuole fare una super figura con i propri ospiti, da preparare il giorno prima e lasciare riposare in frigorifero per una notte intera e il giorno successivo è pronta per guarnire dolci, biscotti o torte di frutta e nel nostro caso sfogline croccantissime.

Io mi sono dilettata ad aromatizzarla con il succo di bergamotto perché ne avevo in casa uno fantastico, ma potete giocare con gli aromi che preferite ( limone, arancia, mandarino) a seconda del vostro gusto  mantenendo lo stesso dosaggio.

Pronti per creare i nostri cuori con:

  • una confezione di pasta sfoglia rettangolare
  • 160 gr. di cioccolato bianco
  • 200 gr. di panna liquida
  • 100 gr. di latte
  • 50 gr. di succo di bergamotto
  • scorza grattugiata di mezzo bergamotto
  • 3 gr. di gelatina (un foglio circa)
  • ribes rosso

Mettiamo a mollo in una tazza di acqua a temperatura ambiente la gelatina e lasciamola riprendere per 5/10 minuti.

In una casseruola facciamo sciogliere il cioccolato a bagnomaria, mentre in un altro pentolino facciamo scaldare il latte.

Stemperiamo nel latte caldo la gelatina strizzata e facciamola sciogliere per bene sempre mescolando. Versiamo poi lentamente il cioccolato fuso fino a incorporarlo perfettamente. Per ultimo aggiungiamo la scorza di bergamotto, il succo e la panna . Frulliamo la crema per pochi minuti per amalgamare perfettamente gli ingredienti e trasferita in una terrina, coperta da pellicola, facciamo riposare in frigorifero per almeno 10/12 ore.

Per le basi stendiamo la pasta e con una formina ricaviamo 4 cuori (non avevo una forma così grande e ho disegnato su della carta forno un cuore che ho usato come stampo ritagliando i contorni della pasta con un coltellino molto affilato). Mettiamo su una placca coperta da carta forno, spennelliamo con acqua e spolverare con qualche presa di zucchero. Infornare a 160° per 10 minuti circa.

Ora con una sac a poche con una punta rigata non troppo grande decoriamo i nostri cuori con la crema ormai pronta e con i chicchi di ribes accendiamo il colore e diamo una punta di fresco al nostro dolce.

Effetto WOW  assicurato!!!! 

Qui ci scatta l’applauso e sicuramente anche un bell’abbraccio…

Vogliamo scommettere?

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply