0
Dolci

CROSTATA MORBIDA, CAROTE, MELE E GELATINA D’ARANCIA

5 Febbraio 2020

Inizio ad annoiarmi e quando mi annoio devo creare qualcosa di nuovo, fare esperimenti.  Mi fa ritornare il buonumore. Mi è venuta  voglia di un dolce fresco, anche se fuori il clima non è dei migliori. E’ tanto che volevo provare a fare  una torta di carote, ma avevo paura che mi risultasse troppo asciutta o troppo pesante, invece con questo mix di ingredienti mi sono sorpresa della sofficità  e del profumo che arance, carote e mele sprigionano insieme.

Provatela è buonissima…

Per la crostata procuriamoci:

  • 3 carote
  • 1 mela rossa piccola
  • 2 uova
  • 120 gr. olio di semi
  • 1/2 bustina di lievito per dolci
  • 250 gr. di farina
  • 160 gr, di zucchero di canna

Pulire le carote, ridurle a listarelle con un pelapatate e frullarle insieme alla mela privata della buccia e tagliata a tocchetti.

In una ciotola capiente mescolare la farina, il lievito e lo zucchero. Aggiungere mescolando la purea di carote e mele, le uova (uno alla volta fino a che non sono ben incorporate) e per ultimo l’olio a filo.

Versare il composto in uno stampo per crostate morbide ( si chiama stampo furbo se lo cercate, ha un’intercapedine più alta nel centro che lascia lo spazio per i ripieni, una volta cotta si rigira e si riempie) unta con olio o burro e infarinata, e cuocere a 160° per 25/30 minuti.

Controllate la cottura con uno stuzzicadenti, se forando esce asciutto il gioco è fatto...

Ora per il ripieno ci serve:

  • marmellata di agrumi  misti o arance
  • il succo di 3/4 arance da spremuta
  • 3 fogli di gelatina
  • 100 gr, di zucchero
  • Spezzettare la gelatina in acqua e lasciare in ammollo 5 minuti.

Versare il succo in un pentolino insieme allo zucchero e portare a bollore per un minuto,  sempre mescolando.  Togliere dal fuoco e lasciar intiepidire e inserire nel succo la gelatina strizzata sempre mescolando per far la sciogliere per bene.

Per decorare prendiamo un arancio grande, togliamo la scorza e la parte bianca e tagliamolo a fettine sottili che poseremo su una placca  coperta di carta forno e spolverata di zucchero di canna  e inforniamo per 10 minuti per caramellarle.

Ora assembliamo la nostra crostata morbida:

una volta girata la torta ormai raffreddata, nella parte concava, spalmare uno strato di  marmellata di agrumi e versare sopra la gelatina di arance tiepida.  Una volta rassodata per bene poggiare sopra le fette di arancia caramellate e spolverare di zucchero a velo.

La mentuccia nata nei miei vasi ha fatto il resto e sono nate delle piccole carotine qua e la per la torta con dei pezzettini di arancia candita…

Attenzione, vi avviso, è deliziosa, se passa Bugs Bunny, la finisce tutta!!!!

Fate in fretta!!!!

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply