0
Dolci

CROSTATA DI FRAGOLE

11 Maggio 2020

Sto ripulendo armadi, cassetti e antri di casa che mi ero persino dimenticata di avere e mi sto rendendo conto che alle volte accumuliamo un mondo di cose inutili con la scusa “prima o poi potrebbe servirmi”, alzi la mano chi di voi non lo ha mai fatto nemmeno una volta.

Questo periodo di casa prolungato mi sta anche aiutando a capire cosa mi manca e cosa vorrei cambiare, di solito di corsa e con lo stress del lavoro mi dimentico troppo spesso di ascoltarmi ed è un delitto perché il tempo non ce lo ridà indietro proprio nessuno, ed è cucinando una nuova ricetta che spesso mi vengono le idee migliori, la fantasia aiuta a vivere meglio e soprattutto fare cose che ti fanno star bene rende la vita migliore a te e a chi ti sta accanto.

Con il pensiero che con pochi ingredienti i risultati sono sempre eccezionali, eliminando il caos e le distrazioni, ecco la mia crostata di fragole, semplice, veloce e leggera. Ve la propongo in una versione senza latticini e soprattutto senza burro che esalta la delicatezza delle fragole.

Ci servirà:

  • 300 gr. di farina 0
  • 100 gr. di zucchero
  • 2 uova
  • 80 ml di olio di semi
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • buccia di un limone grattugiata
  • un pizzico di vaniglia in polvere
  • 300 gr. di fragole
  • 100 gr. di zucchero
  • 30 gr. di amido di mais

Prepariamo la frolla amalgamando la farina, lo zucchero, la vaniglia, il limone e il lievito con l’olio in una ciotola capiente aiutandoci con le mani o con una forchetta.  Aggiungiamo, uno alla volta, le uova e continuiamo a lavorare l’impasto fino ad ottenere una consistenza malleabile, ma compatta. Se vediamo che è ancora appiccicosa aggiungiamo qualche cucchiaio di farina.

Stendiamo subito la frolla, senza riposo, e foderiamo una teglia con cerniera o una placca rettangolare come ho utilizzato io (la mia ha un doppio fondo staccato che agevola l’uscita della costata) o se non foderate con carta forno lasciando i bordi alti in modo da potervi aiutare una volta cotta.

Tagliamo le fragole a pezzetti e mescoliamole con lo zucchero e l’amido e versiamo tutto il composto a riempire tutta la nostra crostata.

Con la pasta avanzata decoriamo la superficie con le classiche strisce o, se vi è piaciuta la mia idea, ricavate dei fiorellini o altre forme da appoggiare sulle fragole.

Cuociamo a 160° per 45 minuti circa.

Lasciamo raffreddare prima di servire.

Sono sempre più convinta che le cose semplici alla fine sono sempre quelle migliori, siete della mia stessa idea?

Fatemi sapere

Buona crostata

Monica

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply