Secondi

CARTOCCIO DI ORATA FANTASIA!

29 Marzo 2019

Stasera avevamo voglia di pesce perché è buono e perché fa bene!

Ma il pesce si sa…puzza tanto e tanto spesso rinuncio perché per giorni resta cattivo odore in casa…

Avendo pero’ altrettanta voglia di mangiarlo, ho deciso di documentarmi su cotture alternative come ad esempio il CARTOCCIO

Il cartoccio sporca poco, è facile da preparare, garantisce piatti di pesce o carne saporiti e gustosi perché tutto l’aroma resta “chiuso” durante la cottura e si amalgama benissimo con la pietanza.
Ma sopra a ogni cosa con il cartoccio la cucina si preserva molto dal cattivo odore, nel mio caso del pesce e quindi direi che è un buon compromesso!!

E’ un metodo di cottura molto interessante, preserva tutte le proprietà nutritive, non ha bisogno di molti condimenti e grassi, esalta i sapori e prepararlo è davvero molto semplice.

Anche tornando a casa non presto dal lavoro è fattibile…CREDETEMI!!

Al cartoccio si possono cucinare tanti cibi non solo il pesce ma anche carne e verdure…

Con quale carta possiamo creare il nostro cartoccio?

I fogli d’alluminio sono molto comodi per la cottura al cartoccio infatti per il mio ho usato questi ma si può usare anche la carta da forno e ora in commercio esistono anche delle scenografiche carte trasparenti adatte alla cottura al forno.

Vediamo adesso come chiuderlo per evitare che il liquido in cottura fuoriesca!

Prima di tutto è importante oliare leggermente la carta forno prima di adagiarvi carne, pesce, verdure e condimento con gli aromi. Chiudere poi ermeticamente il cartoccio piegando la carta su tutti i lati. Se usate invece alluminio non occorre oliare, ma dopo avervi messo gli alimenti (come nel mio caso il pesce) è bene passare con un po’ d’olio per renderlo piu’ morbido in cottura.

La temperatura giusta per il forno è di circa 180° e vi consiglio di versare un po’ di sale grosso sul fondo della teglia in modo che assorba i liquidi che usciranno dal cartoccio. Il tempo di cottura varia da alimento ad alimento ovviamente anche dalla grandezza e dalle porzioni. In generale però la cottura è veloce; un esempio? Un trancio di salmone si cuoce in 15 minuti, filetti di orata come i miei in circa 20 minuti.

Per il mio cartoccio ho usato filetti di orata già puliti, scampi e vongoline sgusciate. Il tutto coperto da zucchine, fiori di zucca, sedano, finocchi, arancia e basilico. Condito con olio evo e erbe aromatiche a piacere.

Si inizia mettendo il pesce e proseguendo con le verdure tagliate molto finemente.

Per 2 persone:

  • 4 grossi filetti di orata
  • 10 scampi
  • 200 g circa di vongole sgusciate
  • 1 finocchio
  • 1 cuore di sedano
  • 2 zucchine con fiore
  • 1 arancia media
  • 6 pomodorini ciliegina
  • basilico, erbe aromatiche, sale, pepe e olio evo
ED ECCO IL VOSTRO CARTOCCIO PRONTO PER ESSERE MANGIATO
Una buona idea anche per UNA CENA fra AMICI!!!

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.